Collegarsi alle emozioni positive nel cuore favorisce la relazione nello Shiatsu

December 15, 2017

 

Nel mondo scientifico della medicina classica, il cuore è sempre stato, ed è tutt’ora, considerato un muscolo che pompa sangue, con un ruolo certamente importante, ma nient’altro che un muscolo.

 

Nelle culture Asiatiche, e anche più a est, invece come nella medicina cinese, il cuore è considerato il centro della saggezza, e nell’antica tradizione vedica esso è il mediatore tra Cielo e Terra.

 

Da anni però la scienza medica meccanicistica sta facendo i conti con le nuove tecnologie, che essendo più sofisticate e più precise stanno mettendo in seria difficoltà i pilastri, sui quali, da centinaia di anni essa si è poggiata, dando ragione a ciò che da più di 2000 anni viene affermato dalle culture orientali.

 

Infatti, queste nuove ricerche affermano che il cuore è un sistema a sé che detiene un’importante supremazia vibrazionale sul resto dei nostri organi e determina la qualità di relazione e di salute anche degli altri.

Ogni individuo è circondato da una serie di campi elettromagnetici misurabili quello del cuore, del cervello sono quelli più presi in esame da queste indagini.

 

Ad una prima considerazione si può pensare che il cervello, organo che detiene il potere nella società razionalista attuale, debba possedere il primato rispetto a quello del cuore in ordine di potenza magnetica e vibrazionale, e invece no! 

 

Anzi, il cuore lo spodesta, surclassandolo.

 

Infatti il campo elettromagnetico del cuore è dalle 40 alle 60 volte più ampio e ben 5000 volte più forte, del campo magnetico generato dal cervello e si espande per oltre tre metri rispetto a quello del cervello che si estende di qualche centimetro.

 

Il campo del cuore, come un susseguirsi continuo di onde compie, una globale e continua sincronizzazione del suo segnale in e per tutto il corpo interagendo e comunicando con tutti gli organi e le strutture distribuite nell’organismo.

 

Questi specifici campi elettromagnetici trasmettono le loro informazioni attraverso pulsazioni elettriche che determinano significati e codici, coordinando e informando (letteralmente, dando forma) l’attività, sincronizzando tutte le funzioni e i processi corporei.

 

Nel caso del cuore ciò avviene attraverso specifiche pulsazioni generate dalle: emozioni.

 

Guarda >>> il video
 
Questo che cosa vuol dire?

 

Il campo elettromagnetico del cervello, si è detto, che si estende per alcuni centimetri dal cranio, mentre quello del cuore per oltre 3 metri, ciò significa che questo campo influenza vicendevolmente, condizionando il campo dell’altro reciprocamente a livello emozionale attraverso le pulsazioni del cuore, anche senza una mente consapevole.

 

Il campo dei battiti del cuore cambia in modo significativo, quando sperimentiamo emozioni diverse. In genere tutte le emozioni che avvertiamo come destabilizzanti hanno pulsazioni irregolari.

 

Le emozioni negative, come la rabbia o la frustrazione, sono associate ad un irregolare, disordinato, modello incoerente nei ritmi del cuore.

 

Al contrario, le emozioni positive, come l’amore e l’apprezzamento, la compassione, sono associati con una superficie liscia, ordinata, il ritmo cardiaco mostra un modello ondulatorio sinusoidale coerente, e il campo elettromagnetico del cuore diventa di conseguenza più organizzato.

 

Tutti questi stati emotivi sono trasmessi nell’ambiente ed influiscono su tutte le persone che si trovano in prossimità del campo della persona che sta vivendo quella emozione.

 

La ricerca ha denominato questi stati generati da emozioni positive, coerenza cardiaca.

 

Renderci consapevoli di questo processi e lavorare verso una maggiore e costante salute emotiva, integrando all’interno del cuore emozioni positive e dimorare in esse, può permetterci una nuova visione di noi stessi e di tutto ciò che ci circonda.

 

Quando si pensa alla comunicazione, la si considera soltanto in termini di segnali palesi espressi attraverso il linguaggio verbale (ciò che si dice) e quello non verbale, (come lo si dice) i gesti, le espressioni facciali e i movimenti del corpo.

 

Ad oggi la ricerca sostiene che esiste una forte influenza comunicativa elettromagnetica o “energetica” che opera appena sotto la nostra consapevolezza cosciente.

 

Reciprocità energetiche possono contribuire alle attrazioni o repulsioni “magnetiche” che si verificano tra gli individui, e anche influenzare gli scambi e le relazioni sociali. Inoltre, sembra che il campo del cuore gioca un ruolo importante nel comunicare informazioni fisiologiche, psicologiche, e sociali tra individui.

 

A volte, però, l’attuale vita frenetica ci porta a preoccupazioni, ansie e sterili acrobazie mentali che se protratte nel tempo modificano anche la struttura del battito del cuore creando corrispondenti variazioni nel campo elettromagnetico irradiato dal cuore perdendo quella salutare coerenza che porta salute mentale, psichica, fisiologica e relazionale

 

 

 

Per approfondimenti sugli esercizi leggi il libro:


“Psicoshiatsu. L’arte di cambiare te stesso.”  del Dott. Luigi Barreca

 

 
Autore e Direttore della Scuola Nasamecu

Luigi Barreca

 

-Laureato in Psicologia.

 

-Doctor of Science in Chiropractic (USA).

 

-Diploma di abilitazione all’arte sanitaria di Massaggiatore.

 

-Insegnante di massaggio neonatale infantile.

 

-Insegnante e Operatore Shiatsu, formatosi presso la scuola Shiatsu “Il Sole” di Thomai Karagiota, allieva di Pauline Sasaki e Umberto Mosca.

 

-Nel 2005 fonda ad Aprilia la Nasamecu Scuola di Studio e Ricerca sullo Shiatsu. 

 

Lo stile a cui fa riferimento la Scuola Nasamecu di Aprilia è una diramazione dello Zen Shiatsu del Maestro Masunaga.


Grazie al lavoro di studio e ricerca di Luigi Barreca sono stati integrati, alla teoria del M° giapponese, gli studi della teoria dell’attaccamento e le ultime scoperte sul cervello sulla plasticità neuronale, dando vita così ad un metodo teorico pratico radicato ed estremamente efficace, capace di interpretare la teoria del Maestro sul piano somatopsichico.

 

 

Per saperne di più Iscriviti GRATUITAMENTE 

al corso di Shiatsu di 16 ore

 

 

 

Seguici sui social : 

 

 

 

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Please reload

Post in evidenza

Praticare la Compassione nello Shiatsu

February 16, 2018

1/10
Please reload

Post recenti
Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

 Sede:

Via delle margherite,121 
Aprilia, 04011 (Lt)

Contatti:

Tel. 3473643669

luishiatsu@libero.it

© 2018 by Scuola Shiatsu Nasamecu